Carlo B. – Narrare Improprio

Amici

with one comment

Che fine fanno gli amici che non sentiamo più? Continuano le loro vite come le conoscevamo noi? Partono invece per le spiaggie del Sud America? E quando abbiamo smesso di cercarli, si sono sorpresi o non hanno neanche avuto modo di accorgersene, presi a fare chissà cos’altro? Quanti nomi sul mio cellulare che non riconosco più. Se chiamassi, chi risponderebbe? Abito in un presente senza tempo, come i pazienti sfortunati di Sacks, che ignorano l’esistenza di quelli che non hanno davanti agli occhi e dimenticano tutti appena usciti. Con chi parlavamo di politica? Con chi uscivamo a cena?

In questa tenue consistenza avanzo a tastoni, a cercare con le dita le memorie perse dei miei molti nomi.

Annunci

Written by Carlo

31/10/2009 a 15:53

Pubblicato su Tempo

Tagged with , ,

Una Risposta

Subscribe to comments with RSS.

  1. Ricordi lontani di volti, voci , nomi.
    Da bambini ci si giurava : Mai ci lasceremo, sempre
    insieme cammineremo lungo la strada della vita.
    Poi, è bastato un piccolo sasso, per interrompere
    il cammino. Oggi che la vita è fatica, non si ha nemmeno tempo a rammentare i loro nomi.

    Buon fine settimana
    Gina

    sonoqui

    25/02/2011 at 17:33


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: