Carlo B. – Narrare Improprio

Tetris

leave a comment »

Quando avevo cinque, forse sei, anni passavo quasi tutti i miei pomeriggi ‘a bottega’ cioe’ in negozio con mia nonna. Vendeva mobili mia nonna: cucine, camere, divani, madie. Sembrava di stare in una casa di folli: a che servivano quattro divani e tre cucine tutte insieme?

Accanto al negozio c’era la Casa del Popolo (e c’e’ ancora oggi). Era un piccolo bar sonnolento con un biliardo e tanti anziani sempre seduti. Per entrare si doveva passare da una piccola stanzina piena di ragazzi sui 15, 16 anni, dei quali ero terrorizzato. Ma sul retro, se resistevi, c’era ad aspettarti una serie di ‘giochini’, videogames, con uno schermo a 16 colori e le manopole rosse. A quei tempi non c’erano computer nelle case. E la novita’ era Tetris. Si dovevano pagare 200 lire (poi diventate 500) per giocare una partita di tetris. E io piu’ che giocare mi divertivo a guardare. Passavo ore intere incollato allo schermo a veder calar giu’ quei mattoncini colorati.

Il miglior giocatore era il figlio della parrucchiera. Bianco e magrissimo, con lunghe braccia disarticolate.  Non si lasciava intimidire da quella musichetta che ancora oggi mi fa sudare freddo. Ne’ perdeva la testa quando tutto accellerava, blocchi come piovesse, e ti sembrava che anche il tuo cuore, il tuo respiro dovessero correre piu’ veloci solo per stare al pari. Freddo, occhio disteso, muoveva i pezzi di qua e di la’ senza forzare la manopola, senza dare pugni al vetro. E quando perdeva, perche’ prima o poi a Tetris si perde per forza, boffonchiava qualcosa su quanto sia stronzo quello che butta giu’ i pezzi.

Io ho sempre pensato che lo dicesse in modo figurato, che lo sapesse bene che sono solo fili elettrici e transistors e non piccoli ometti a buttare giu’ i blocchi del tetris. Ma lui sapeva molto piu’ di me:

The God of Tetris

ps. se vi venisse voglia di giocarlo, guardate qua

Annunci

Written by Carlo

22/01/2010 a 10:45

Pubblicato su Cose Interessanti

Tagged with ,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: